La ricerca è affidata a Google, che fa un uso pesante di cookie di profilazione.

In nessun altra parte del sito vengono usati cookie di ogni tipo.

Se vuoi fare ricerche e quindi accetti i cookie, clicca “Accetto”. Potrai continuare con le ricerche, accettando la profilazione di Google. Un cookie tecnico registrerà questa scelta.

Se invece clicchi su “Non accetto” potrai continuare a navigare il sito senza cookie, ma non potrai fare ricerche.

ISTITUTO SUPERIORE “E. FERMI”

Istituto Tecnico Settore Tecnologico - Liceo Scientifico delle Scienze Applicate

Apri indirizzo

Strada Spolverina, 5 Mantova tel: 0376 262675 - C.M.: MNIS01100E - Codice Fiscale: 80016570204

IBAN ccb: IT 62 S 05696 11500 000013000X51-IBAN ccp:IT 22 W 07601 11500 000012443461

ccp: 12443461 - ctu: 0313440 - cod.univoco.ufficio: UF6LSZ


/Home Page /alternanza/

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO a.s. 2016-2017

 

CORSI SICUREZZA NEW!

corso sicurezzaAl via dal 23 gennaio 2017 i corsi di formazione sulla sicurezza per tutte le classi terze e quarte del liceo e dell'ITI.

Si ricorda che si tratta di un'attività obbligatoria, prioritaria rispetto ad altre attività eventualmente concomitanti.

CALENDARIO:

CLASSI QUARTE IT - CORSO SICUREZZA.pdf

 

 

 

Progetto FIXO YEI

Fixo-YeiIl “Fermi” ha aderito al progetto FIXO YEI, un programma nazionale in favore dei giovani NEET in transizione fra il mondo dell'istruzione e quello del lavoro. Il termine NEET, dall’inglese "Not (engaged) in Education, Employment or Training", indica quei giovani che non sono impegnati nello studio, né nel lavoro e né nella formazione.

L’Istituto Fermi sarà quindi soggetto attivo nella promozione ed erogazione dei servizi pensati per i giovani attraverso il sistema di Garanzia Giovani, e sarà affiancato in questa funzione da Italia Lavoro SpA. Le attività offerte ai diplomati che attualmente non lavorano o non sono impegnati in un percorso formativo saranno:

 

Alternanza Maker 2016-17 NEW!

FablabRitorna l'alternanza scuola-lavoro presso il Fablab di Mantova. Il Fermi ha aderito al progetto “Made in Italy – Un modello educativo”, che mira alla valorizzazione delle radici culturali del territorio di origine. La proposta del Fablab http://www.fablabmantova.org/ prevede una frequenza pomeridiana infrasettimanale distribuita durante l’anno scolastico 2016-2017.
Sono stati organizzati tre moduli da 80 ore l’uno con massimo 20 iscritti ciascuno.

Iscrizioni entro il 27 settembre, portando gli elenchi degli interessatri ai professori Valli, Lubrano Lobianco, Mezzadrelli.

Si allegano presentazione del progetto e calendari.

Elenco definitivo alunni-corsi.pdf NEW!

Alternanza Maker - CALENDARIO DEFINITIVO.pdf NEW!

2016_09_18_presentazione_Alternanza Maker.pdf

 

 

La mia alternanza NEW!

Penta WindProgetto promosso dalla Rete Alternanza scuola-Lavoro degli istituti superiori della provincia di Mantova, http://www.retescuolalavoro.it, volto a  sensibilizzare, promuovere e diffondere le buone pratiche nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, attraverso la presentazione dei video vincitori dei concorsi, nella Giornata Nazionale della Scuola indetta dal MIUR.
Molte e accattivanti le attività e le categorie proposte per le attività di alternanza e IFS, per informazioni e modalità di adesione: http://www.retescuolalavoro.it/progetti/mia

 

 

 

 

Visite aziendali NEW!

Penta WindVisita aziendale alla Penta Wind di Badia Calavena VR, azienda leader nel mercato eolico.

Penta-wind.pdf

 

 

 

 

 

 

 

Stage interni estivi

IN AGGIORNAMENTO

 

Calendari

IN AGGIORNAMENTO

 

Finalità dell’alternanza scuola lavoro

L'alternanza scuola-lavoro è stata introdotta nell’ordinamento scolastico come metodologia didattica per gli istituti superiori già nel 2003. Nel 2005 il decreto n.77/2005 ne ha precisato gli obiettivi:

Come chiarisce la Guida Operativa del Ministero dell’istruzione, la diffusione di forme di apprendimento basato sul lavoro di alta qualità è al cuore delle più recenti indicazioni europee in materia di istruzione e formazione. La missione generale dell'istruzione e della formazione comprende obiettivi quali la cittadinanza attiva, lo sviluppo personale e il benessere, ma richiede anche che siano promosse le abilità trasversali, tra cui quelle digitali, necessarie affinché i giovani possano costruire nuovi percorsi di vita e lavoro, anche auto-imprenditivi, fondati su uno spirito pro-attivo, flessibile ai cambiamenti del mercato del lavoro, cui sempre più inevitabilmente dovranno far fronte nell'arco della loro carriera.  Attraverso “l’alternanza scuola lavoro si concretizza il concetto di pluralità e complementarità dei diversi approcci nell’apprendimento. Il mondo della scuola e quello dell’impresa/struttura ospitante non sono più considerati come realtà separate bensì integrate tra loro, consapevoli che, per uno sviluppo coerente e pieno della persona, è importante ampliare e diversificare i luoghi, le modalità ed i tempi dell’apprendimento.

Il modello dell’alternanza scuola lavoro intende non solo superare l'idea di disgiunzione tra momento formativo ed operativo, ma si pone l’obiettivo più incisivo di accrescere la motivazione allo studio e di guidare i giovani nella scoperta delle vocazioni personali, degli interessi e degli stili di apprendimento individuali, arricchendo la formazione scolastica con l’acquisizione di competenze maturate “sul campo”. Tale condizione garantisce un vantaggio competitivo rispetto a quanti circoscrivono la propria formazione al solo contesto teorico, offrendo nuovi stimoli all’apprendimento e valore aggiunto alla formazione della persona.”

Le novità della Buona scuola (Legge 107/2015)

La legge 107/2015 introduce varie novità in merito all’alternanza scuola-lavoro. Ecco le principali:

La proposta del Fermi

L’Istituto Superiore “E.Fermi” svolge ormai da molti anni attività di alternanza scuola lavoro. Sulla base dell’esperienza maturata e delle novità introdotte dalla “buona scuola”, il Collegio docenti ha approvato un percorso triennale di alternanza che si struttura su alcuni punti di forza:

Nella tabella sottostante il quadro di massima delle attività previste per le classi in obbligo di alternanza nel triennio 2015/2018.

In merito si precisa che:

TRIENNIO dell’ISTITUTO TECNICO

Quadro di massima delle attività previste per le classi in obbligo di alternanza

ORE

ATTIVITA' INTERNE

ATTIVITA' ESTERNE

TERZE (a.s 2016-2017)

 

(160 ORE STAGE + 32 ORE ALTRE ATTIVITA’)

 

(OPPURE 80 ORE IFS+80 ORE STAGE)

 

(TOTALE: 192 ORE)

Serie di incontri a scuola per realizzare la formazione sulla sicurezza: sicurezza generale e sicurezza specifica di settore. (4h generali + 12 specifiche)


Formazione con esperti aziendali o formazione interna curricolare specifica o attività laboratoriale dedicata all'indirizzo di studi con particolare attenzione agli ambiti di indirizzo. (almeno 6 h)

 

Partecipazione ad eventi e fiere di settore, visite aziendali, visite ad enti di ricerca con particolare attenzione all'ambito di riferimento. (almeno 10 h)

Periodo di stage presso aziende o enti del settore di riferimento e/o di particolare interesse per lo studente. Eventuali periodi di studio/stage all'estero. (almeno 160 h)

QUARTE (a.s 2016-2017)

 

(160 ORE STAGE + 24 ORE ALTRE ATTIVITA’)

 

(OPPURE 80 ORE IFS+80 ORE ESTERNE MINIMO)

 

(TOTALE: 176 ORE)

Serie di incontri a scuola per realizzare la formazione sulla sicurezza: sicurezza generale e sicurezza specifica di settore. (8 specifiche)

Formazione con esperti aziendali o formazione interna curricolare specifica e/o attività laboratoriale dedicata all'indirizzo di studi, workshop tematici, con particolare attenzione agli ambiti di indirizzo, attività di formazione organizzate dalla scuola in collaborazione con enti esterni. (almeno 6 h)

 

Partecipazione ad eventi e fiere di settore, visite aziendali, visite ad enti di ricerca, workshop tematici, con particolare attenzione agli ambiti di indirizzo. (almeno 10 h)


Periodo di stage presso aziende o enti del settore di riferimento e/o di particolare interesse per lo studente. Eventuali periodi di studio/stage all'estero. (almeno 160 h)

 

QUINTE (a.s 2016-2017)

 

(14 ORE INTERNE+

18 ORE ESTERNE)

 

(TOTALE : 32 ORE)

 

(EVENTUALE CONTINUAZIONE DELL’ESPERIENZA DI IFS)

 

Orientamento in uscita:
- scrivere un curriculum
- simulazione colloquio di lavoro
- informazioni sul contratto di lavoro
(8 h)


Formazione con esperti aziendali o formazione interna curricolare specifica e/o attività laboratoriale dedicata all'indirizzo di studi, workshop tematici, con particolare attenzione agli ambiti di indirizzo, attività di formazione organizzate dalla scuola in collaborazione con enti esterni. (6h)

 

Partecipazione ad attività di orientamento allo studio o al lavoro: Job&orienta; Openday Università, enti di ricerca, eventuali giornate in azienda. (8 h)


Partecipazione ad eventi e fiere di settore, visite aziendali, visite ad enti di ricerca. (10 h)

 

TRIENNIO del LICEO

Quadro di massima delle attività previste per le classi in obbligo di alternanza 

ORE

ATTIVITA' INTERNE

ATTIVITA' ESTERNE

TERZE (a.s 2016-2017)

 

(80 ORE STAGE + 14 ORE ALTRE ATTIVITA’)

 

 

(TOTALE: 94 ORE)

Serie di incontri a scuola per realizzare la formazione sulla sicurezza: sicurezza generale ed eventuale sicurezza specifica.  (4h generali + 4h specifiche)


Formazione scientifica-tecnologica con partecipazione ad eventi organizzati con esperti del mondo del lavoro e della ricerca scientifica, attività di formazione organizzate dalla scuola in collaborazione con enti esterni. (almeno 3 h)

 

Eventuali incontri di formazione scientifica-tecnologica; partecipazione ad eventi organizzati con esperti del mondo del lavoro e della ricerca scientifica presso enti, aziende, università. Visita a laboratori, enti di ricerca o aziende. (almeno 3 h)

Periodo di stage presso aziende, enti, dipartimenti di ricerca. Eventuali periodi di studio/stage all'estero. (almeno 80 h)

QUARTE (a.s 2016-2017)

(80 ORE STAGE + 7 ORE ALTRE ATTIVITA’)

 

(TOTALE: 87 ORE)

Formazione scientifica-tecnologica con partecipazione ad eventi organizzati con esperti del mondo del lavoro e della ricerca scientifica, attività di formazione organizzate dalla scuola in collaborazione con enti esterni. (almeno 3 h)

Eventuali incontri di formazione scientifica-tecnologica; partecipazione ad eventi organizzati con esperti del mondo del lavoro e della ricerca scientifica presso enti, aziende, università. Visita a laboratori, enti di ricerca o aziende. (almeno 4 h)

Periodo di stage presso aziende, enti, dipartimenti di ricerca. Eventuali periodi di studio/stage all'estero. (almeno 80 h)

 

QUINTE (a.s 2016-2017)

 

(11 ORE INTERNE+

12 ORE ESTERNE)

 

(TOTALE: 23 ORE)

 

 

Orientamento in uscita:

  • - scrivere un curriculum
    - simulazione colloquio di lavoro
    - informazioni sul contratto di lavoro ( 8 h)
Formazione con esperti aziendali o di enti di ricerca, formazione interna curricolare, attività laboratoriale dedicata, workshop tematici, attività di formazione organizzate dalla scuola in collaborazione con enti esterni. (3 h)

 

Partecipazione ad attività di orientamento allo studio o al lavoro: Job&orienta; Openday Università, eventuali giornate in azienda. (8 h)

Formazione con esperti aziendali o di enti di ricerca, attività  laboratoriale dedicata o workshop tematici. Partecipazione ad eventi e fiere di settore, visite aziendali, visite ad enti di ricerca. (4 h)

                                                                                                                                

Normativa di riferimento

 

 

 

Al Fermi si puo conseguire la certificazione Cambridge ESOL Il Fermi e' Scuola associata all'Unesco Il Fermi utilizza ProgeCad Al Fermi si tengono i corsi OMRON Mikrotic Mater-Academy Avanguardie Educative Corsi Autodesk Ambasciatori dell'ONU
Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!

| Accessibilità | Informativa Privacy |

e-mail mnis01100e@istruzione.it Posta certificata mnis01100e@pec.istruzione.it

Progetto grafico: Thomas CHIOZZI; Realizzazione: Tiziana SALVI e Stefano SALVI [Credits]